Napoli | Salerno

Il primo vero buco nero

La foto originale del buco nero o meglio della sua ombra e dell’orizzonte degli eventi, il confine oltre il quale ogni cosa, anche la luce, viene risucchiata dalla sua immane attrazione gravitazionale. Il #buconero🕳 supermassiccio situato al centro della nostra galassia, è stata appena presentato dalla Commissione europea, uno dei finanziatori dell’impresa, durante la conferenza stampa da Bruxelles, in presenza del Consiglio europeo della ricerca (Erc) e del progetto Event horizon telescope (Eht).
#blackhole #EHTBlackHole #BlackHoleDay #RealBlackHole
immagine vero buco nero
Per la prima volta è stato fotografato un buco nero. Dopo che nel 2016 le onde gravitazionali hanno dimostrato l’esistenza di questi misteriosi oggetti cosmici, arriva la prima prova diretta e l’immagine che lo testimonia è quella del buco nero Messier 87, al centro della galassia Virgo A (o M87), distante circa 55 milioni di anni luce. Al risultato, del progetto internazionale Event Horizon Telescope (Eht), l’Italia ha partecipato con Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

A catturare l’immagine rivoluzionaria è stata la rete di otto radiotelescopi che fa parte della collaborazione Eht, costituita proprio per riuscire a catturare la foto più ambita dell’astrofisica. «Abbiamo cercato i buchi neri più grandi, come quello al centro della Via Lattea, chiamato Sagittario A, e quello della galassia M87», ha detto Luciano Rezzolla, direttore dell’Istituto di Fisica teorica di Francoforte, membro del comitato scientifico della collaborazione e che ha partecipato all’analisi teorica dei risultati. Il buco nero del quale è stata catturata l’immagine è quello al centro della galassia M87.

Link del video della diretta di seguito: http://bit.ly/2GfUlRN

Leave a reply